FIORI GIALLI DI MARZO

iori gialli di marzo

La mimosa è il simbolo della festa della donna, ma ci sono moltissimi altri fiori gialli che fioriscono durante questo mese. Scopriamo insieme quali.

A seconda delle stagioni, possiamo vedere la fioritura dei primi fiori che segnalano l’arrivo della primavera, già a partire dalla fine di febbraio o inizio di marzo.

iori gialli di marzo_primula comune

Primula comune (Primula vulgaris)

La primula comune si trova nei prati e nei boschi in zone di mezz’ombra. Fiorisce alla fine dell’inverno ma a seconda della stagione più o meno nevosa può fiorire anche nei mesi invernali.

iori gialli di marzo_forsizia

Forsizia (Forsythia europea)

La forsizia è un arbusto che può arrivare fino ai 3 metri di altezza. La fioritura avviene prima dell’emissione delle foglie verso la fine dell’inverno (tra marzo e aprile). La potatura deve avvenire subito dopo la caduta dei fiori e non durante l’inverno, come si potrebbe pensare.

iori gialli di marzo_gelsomino d'inverno

Gelsomino d’inverno (Jasminum nudiflorum)

Di specie di gelsomini ce ne sono molte con fiori non solo bianchi. Il gelsomino d’inverno, chiamato anche gelsomino di San Giuseppe, è un vero e proprio arbusto che resiste anche a temperature rigide. Verso la fine dell’inverno sbocciano piccoli fiorellini di colore giallo.

iori gialli di marzo_corniolo

Fiori di corniolo (Cornus mas)

Il corniolo è un arbusto che fiorisce da marzo ad aprile. I fiorellini gialli si aprono ad ombrello, dove poi nasceranno i frutti di colore rossoBulbi primaverili

iori gialli di marzo_tulipani
Bulbi a fioritura primaverile
  • Tulipani (Tulipa): bulbi si mettono a dimora alla fine dell’estate
  • Narcisi (Narcissus): ci sono moltissime specie di varie sfumature di giallo

Viola del pensiero (Viola)

La viola del pensiero, chiamata dai francesi Pansè, è una pianta erbacea coltivata soprattutto per la sua continua fioritura.

Mimosa (Acacia dealbata)

E per finire la mimosa, una pianta ornamentale originaria della Tasmania (Australia), simbolo della Giornata Internazionale della Donna dal 1946.

EVENTI E FIERE CREATIVE E DI DESIGN MARZO 2019

Eventi e fiere creative e di design marzo 2019

Numerosi anche gli appuntamenti di marzo per gli amanti del design ma anche per gli appassionati crafter. A marzo infatti ci saranno due delle più importanti fiere in Italia dedicate alla creatività: Abilmente e Il mondo creativo a Bologna.

Io come ogni anno andrò sicuramente in “gita” a Vicenza e mi piacerebbe molto andare anche a Bologna. Vedremo se ce la farò, visto che rimando ormai da qualche anno. Un altro appuntamento a cui non mancherò sarà l’Udine Design Week. Non ci sono mai stata, anche se è vicino a casa, e sono proprio curiosa!

Eventi e fiere creative e di design marzo 2019

Mudefri – Udine Design Week, Udine
2 – 9 marzo

Una mostra sempre visibile nelle vetrine dei negozi della città udinese che hanno come tema principale le “riflessioni” legate al design contemporaneo.
info www.mudefri.it

Expocasa, Torino
2 – 10 marzo

Fiera dell’arredamento e della casa.
info www.expocasa.it

Aguilles en fete, Parigi
7 – 10 marzo

Una fiera creativa che spazia dal ricamo al cucito, dall’uncinetto alla maglia e tante altre tecniche come il punch needle. La tematica di quest’anno sono i “colori vegetali”, con workshop per saperne di più sulle tinture naturali.
info www.aiguille-en-fete.com

Wohnen & Interieur, Vienna
9 – 17 marzo

La fiera più importante di tutto l’anno per l’Austria legata al mondo dell’interior design.
info www.wohnen-interieur.at

Arena Design Poznan, Poznan
12 – 15 marzo

L’evento più importante in Polonia che promuove designers innovativi.
info www.arenadesigne.pl

Abilmente, Vicenza
21– 24 marzo

La festa della creatività. In questa edizione l’area “Cucito su di te”, che era stata inaugurata lo scorso autunno, sarà in versione kids, con tante bravissime artigiane.
info www.abilmente.org

CasaIdea, Roma
23 – 31 marzo

Fiera dedicata all’interior design con sempre nuove soluzioni innovative e di tendenza.
info www.casaidea.com

Il Mondo Creativo, Vicenza
29 – 31 marzo

Non solo una fiera di materiale craft, ma un luogo dove trovare artigiani e creativi, partecipare a workshop e imparare tante nuove tecniche creative.
info www.ilmondocreativo.it

SUKHI TAPPETI SOSTENIBILI

Al giorno d’oggi è sempre più difficile trovare prodotti di qualsiasi genere di ottima qualità, che durino nel tempo e che siano realizzati in maniera etica e sostenibile. Per fortuna, però, ci sono delle eccezioni, soprattutto se andiamo a cercare realtà artigiane o brand che hanno a cuore le condizioni di lavoro dei propri dipendenti e il rispetto dell’ambiente. Questo è il caso di Sukhi, un’azienda che fa produrre tappeti ad artigiani in India, Nepal, Turchia e Marocco.

La produzione di ogni tappeto inizia soltanto dopo la ricezione di un ordine e questo consente di evitare sprechi di materie prime e costi di magazzino. Inoltre, l’assenza di intermediari tra l’artigiano e il cliente finale permette di poter vendere questi articoli a prezzi competitivi e accessibili a tutti.

Sul sito di Sukhi trovate una grande varietà di tappeti dal design unico ed etico, di alta qualità e che mantengono le tradizioni di lavorazione originarie: dai Beni Ourain delle montagne del Marocco ai tappeti patchwork turchi, da quelli orientali tipici dell’area indiana ai tappeti di palline in feltro realizzati in Nepal.

Sukhi tappeti sostenibili: i tappeti di palline di feltro

Questi ultimi sono disponibili sia nella forma rettangolare sia rotonda e sono personalizzabili al 100% sia nei colori sia nelle dimensioni. Sono creati completamente a mano da artigiane di Kathmandu, utilizzando pura lana proveniente dalla Nuova Zelanda.

I tappeti di palline rotondi li trovo perfetti per le camerette dei bambini, ma anche per lo studio o il salotto. Sto già pensando di acquistarne uno per la stanza di Daniele ma sono ancora molto indecisa sui colori.

Ogni tappeto viene spedito con un’etichetta con il nome della persona che lo ha realizzato ed è possibile contattarla per ringraziarla via email. Io la trovo una cosa bellissima ed emozionante. Sapere che il mio tappeto è stato realizzato interamente a mano da un’artigiana che lavora in condizioni dignitose, non sottopagata ma anzi che guadagna 2-3 volte di più rispetto alla media della regione in cui abita sono tutti aspetti importantissimi che purtroppo nei Paesi in via di sviluppo sono una rarità.

That's Monique_Sukhi tappeti sostenibili_tappeti in feltro_colazione

Sukhi tappeti sostenibili e personalizzabili

Per personalizzare i tappeti di palline, potete scegliere tra svariati colori e potete vedere in anteprima sullo schermo il risultato del vostro abbinamento. Per i miei sottobicchieri ho combinato 4 colori per quello sui colori dell’azzurro/blu e 3 per l’altro (fucsia, bianco e grigio).

Questi piccoli tappetini sono perfetti per decorare la tavola e sono perfetti come sotto tazza per la colazione o per l’ora del tè. Io li ho utilizzati anche per appoggiare i vasi delle piante e per dare un po’ più di colore a questo angolino.

Se siete curiosi di scoprire il processo di produzione di un tappeto di palline in feltro, guardate il video qui sotto.

*Post in collaborazione con Sukhi. La mia opinione qui riportata è veritiera e non è condizionata in alcun modo dal brand. *