MOODBOARD LOVE IS LOVE

Moodboard Love is Love

Eccomi qui con il secondo post d’ispirazione mensile di questo 2017. Siamo a febbraio e il tema non poteva che essere l’amore. Ed ecco che è nata la moodboard Love is Love.

Mentre preparo questo post faccio anche il conto alla rovescia per diventare mamma. Manca davvero pochissimo. Tutto il 2017 sarà incentrato sull’Amore, e febbraio in particolare sarà il mese più importante (più avanti vi parlerò della mia parola dell’anno che sarà appunto Love). Sarà un nuovo inizio: tutto da scoprire, nuovi ritmi da seguire e so già che sarà bellissimo anche se sarà difficile.

Moodboard Love is Love – DIY project

Quest’anno ho utilizzato alcuni cuoricini in feltro per realizzare questa ghirlandina da appendere alla porta. Più sotto trovate il link diretto al mio post dello scorso anno con le spiegazioni. Tutto quello che occorre è uno legnetto, spago, ago, filo e tanti cuoricini di imbottiti dei colori che vi piacciono. Io sono per il classico rosso e un po’ di rosa.

Moodboard Love is Love – inspiration

Moodboard Love is Love - Inspiration

Cuoricini in feltro – That’s Monique DIY / Cuscino ricamato – Il Ricamificio / Scatola regalo San Valentino – Damigella ChiccaValentine’s Day Breakfast – That’s Monique

Voi siete pronti a festeggiare San Valentino?

#Monica

DIY COME REALIZZARE UN QUADRO LAVAGNA

DIY Come realizzare un quadro lavagnaA fine gennaio ho scoperto un bellissimo contest di punto croce organizzato da Rossana Madame Chantilly. Consiste nel ricamare un suo schema (potete acquistarlo sul suo shop Etsy) e confezionare il lavoro. C’è ancora qualche giorno per poter partecipare, fino a domenica 5 febbraio; per tutte le informazioni potete leggere il post sul suo blog.

Io ho realizzato una lavagnetta da tenere in cucina, per appuntare la lista della spesa o altre cose importanti.

DIY Come realizzare un quadro lavagna: i materiali

  • una vecchia cornice (io l’ho dipinta di bianco)
  • un foglio lavagna adesivo / KLÄTTA di Ikea

DIY Come realizzare un quadro lavagna: procedimento

  1. Misurare la cornice e tagliare il foglio adesivo
  2. Incollare il foglio sulla parte bassa della cornice; nella parte alta ho incollato il ricamo (con uno strato di imbottitura per tenerlo in rilievo), ma potete personalizzare la vostra lavagnetta come più vi piace, anche con un foglio di sughero per usarlo come bacheca
  3. Per avere il gesso a portata di mano, ho attaccato uno spago a una spilla da balia.

Un progetto semplice e veloce per recuperare una vecchia cornice inutilizzata e per evitare di comprare una nuova lavagna. Molto più semplice che usare la pittura lavagna.

Che cosa ne pensate?

#Monica

GREENERY COLORE PANTONE 2017

Nuovo post di ispirazione che ha come protagonista il Greenery colore Pantone 2017. Un colore molto primaverile ma che si può adattare bene tutto l’anno per chi, come me, ama le piante e lo stile tropicale (non solo d’estate). Un bel verde vivace che ricorda un prato fiorito.

Ho preparato un esempio di come mi piacerebbe portare questo colore all’interno della mia casa. Un piccolo angolino relax, dove poter leggere un libro o semplicemente rilassarsi ascoltando la propria musica preferita. Linee semplici e moderne, materiali e colori naturali (come il tavolino in rattan e la pelliccia di pecora come tappeto) e ovviamente un tocco di verde e stile tropicale.

Stampa Palma – Living Pattern / Poltrona POÄNG con cuscino Simmarp verde – IKEA / Tavolino basso in rattan – Maison du Monde / Pachira acquatica – IKEA / Olive and Thyme Large Jar Candle – Yankee Candle


Il Greenery non è un colore molto presente in casa mia (piante a parte), ma negli ultimi mesi ho dovuto rivalutarlo molto come colore neutro. Adatto sia a maschi che femmine, la cameretta avrà qualche accessorio di questo colore. Per una questione di versatilità non sarà né tutta rosa né tutta celeste.

Greenery Colore Pantone 2017: My Shopping

Pochette …zzi miei – Funky Mama Collection (in saldo!)

Greenery Colore Pantone 2017: Reading Tips

E per finire 3 libri in perfetto stile “green”:

  1. Urban Jungle di Igor Josifovic e Judith De Graaff, i famosissimi della serie Urban Jungle Bloggers;
  2. Botanical Style di Selina Lake;
  3. Greenterior di Magali Elali e Bart Kiggen.

 

Vi piace questo colore? O vi aspettavate una sfumatura un po’ più soft? Scrivetemi cosa ne pensate nei commenti.

#Monica