STYLING PER HALLOWEEN 2018

Styling per Halloween 2018Halloween non è una nostra festa. Io ho iniziato a “festeggiarla” per la possibilità di decorare casa non certo per travestirmi da strega (anche se ho fatto anche questo per qualche festa con le amiche in discoteca). Negli anni ho realizzato e acquistato varie decorazioni, ma nessuna davvero mostruosa. Anzi, tutto il contrario. Sono più tipo da zucche, fantasmini carini e streghette piuttosto che zombie e mostri.

E lo si può ben vedere da come ho decorato il mio angolino del cuore: il pianerottolo dove arrivano le scale che portano alla zona notte. Su Instagram l’avrete visto moltissime volte, mentre qui sul blog non l’avevo ancora mostrato. O meglio l’attuale versione, per vedere com’era appena mi sono trasferita in questa casa e le successive versioni potete andare a dare un’occhiata ai miei vecchi post (qui e qui) – sono del 2014 e 2015!

Styling per Halloween 2018

Styling per Halloween 2018: decorazioni fai da te

Come crafter, non potevo non creare qualche decorazione per la casa. L’anno scorso ho ricamato questo gatto nero a punto croce molto colorato (schema di Barbara Ana Design) e poi ho confezionato questo copricuscino con i bellissimi tessuti americani di Robert Kaufmann. Avevo già ricamato negli anni passati qualcosa di questa designer proprio per Halloween (e me ne sono ricordata adesso che sto scrivendo questo post!). Mancano ancora le lucine da accendere e le candeline, ma aspetto la sera del 31 per accenderle.

Un’altra decorazione che ho realizzato sono le streghette, con pizzi e nastri, una pallina di legno per la testa e un po’ di paglia per i capelli. Mentre il cappello è fatto in pannolenci nero.

I fantasmini invece sono di plastica e li ho acquistati lo scorso anno su Paccoregalo.com.

Styling per Halloween 2018

Nella finestra dove ci sono le piante (anche se da queste foto non si vede) ho messo qualche zucca di stoffa, che ho realizzato riciclando campioni di tapezzeria. Il tutorial lo trovate nel mio ultimo articolo per Casa Facile.

E come potete notare, tutte le decorazioni sono appese, “fuori portata” dalle manine del mio super assistente che questa volta ha voluto esser parte dello shotting. Lui con la sua macchinina di Batman, la prossima volta dovrò mettergli il costume così può entrare meglio nel personaggio!

Styling per Halloween 2018

Styling di Halloween 2018 e il gatto stregato

Per quest’anno, ho voluto “regalarmi” anche un bel libro illustrato per quando Daniele sarà un pochino più grande (lettura consigliata dai 5 anni su): Il gatto stregato di Paolo Cossi e illustrato da Massimiliano Frezzato. Ho letto le recensioni ma soprattutto sono rimasta affascinata dalle illustrazioni. E Daniele sembra già essere interessato. Stasera inizierò a leggerlo per finirlo domani sera.

Ma ho già addocchiato un altro libro che prenderò il prossimo anno e sarà La casa stregata, un libro pop-up della Usborne. Ho conosciuto solo quest’anno questa casa editrice, durante il book exchange di libri per bambini organizzato da Ornella aka Mammamatta e ne sono già innamorata! Quindi da qui ai prossimi anni ne acquisterò un bel po’, se avete qualche consiglio su qualche titolo sono tutta orecchi.

Styling per Halloween 2018

Bastano davvero pochi elementi per creare un’atmosfera di Halloween davvero molto carina, senza stravolgere la casa ma soprattutto senza farla sembrare una “casa infestata”. A me piace davvero tanto perchè per ogni angolo di casa cerco di giocare il più possibile con i colori!

Che ve ne pare?

 

Per leggere altri articoli a tema Halloween clicca qui.

HOME CORNERS | ORIENTAL INFLUENCE


Finally I have the chance to show you one of my favorite spots at home: my little oriental corner.

∆    ∆   

Finalmente riesco a mostrarvi uno dei miei angolini di casa preferiti: quello orientale

 
Geisha, kokeshi dolls, bamboo and orchids are the main characters that play in these scene.
I really like Far East countries, their culture and food; and I’m looking forward to visit them. I would like to add some more decoration, like keepsakes from my travels, but for now I’m pleased to have these pieces in my home.
The shades of blue remember the Blue Chinese ceramics and the fabric recalls the cherry blossom flowers.
The cross stitch panel I embroidered some year ago is hanging on the wall on a bamboo stick. The embroider pattern is from Isabelle Vautier, a French designer with the passion for the Oriental style, just like me.
I hope you like it!
 
∆    ∆   
 
Geisha, bamboline kokeshi, bambù e orchidee sono i protagonisti principali di questa scena.
Mi piacciono moltissimo i paesi dell’Estremo Oriente, la loro cultura e il loro cibo; e non vedo l’ora di porter visitare questi posti. Vorrei aggiungere anche molte altre decorazioni, come souvenirs dai miei viaggi, ma per adesso mi accontento di questi.
Le sfumature di blu ricorda la ceramica cinese e la stoffa richiama i fiori di ciliegio.
Il pannello a punto croce che ho ricamato qualche anno fa è appeso alla parete su un bastoncino di bambù. Lo schema del ricamo è di Isabelle Vautier, designer francese con la passione per lo stile orientale, proprio come me.
 
Spero vi piaccia!
#Monica

HOME CORNERS | CRAFTROOM ORGANISATION

Small update about the Small House: I still have not got a craftroom.
Since I moved the bedroom in my workstation-room I am currently without a desk. I usually work on the kitchen table or on the couch when I’m cross-stitching.
Slowly the new project for the craftroom is taking shape, so while I expect to do the last shopping I am organizing all my materials.


Piccolo aggiornamento riguardante la Casetta: ancora non ho una craftroom.
Da quando ho spostato la camera da letto nella stanza dove c’era la mia postazione di lavoro sono senza una scrivania. Lavoro sul tavolo della cucina oppure sul divano quando ricamo.
Piano piano il nuovo progetto sta prendendo forma, così intanto che aspetto di fare gli ultimi acquisti sto organizzando i miei materiali.

Boxes, baskets, vases and jars: I use everything I have in my house to divide and organize the materials. The jam jars are those most versatile because they have the cap as a closure.
And how do you organize the materials? Everything in sight or in closed cabinets?


Scatole, cestini, vasi e barattoli: uso tutto quello che ho in casa per suddividere e organizzare i materiali. I barattoli della marmellata sono quelli più versatili perchè hanno il tappo come chiusura.
E voi come organizzate i materiali? Tutto a vista oppure in armadi chiusi?

#Monica