CALENDARI DELL’AVVENTO 2018

Mancano meno di due settimane al 1° dicembre e questo significa che il momento del Ptitzelda organizzato ormai da qualche anno da Camilla Zelda was a writer sta arrivando ed è anche il momento di iniziare il calendario dell’Avvento.

Io ho già acquistato il mio (ancora i primi di giugno) ed è quello di La tata maschio, Lettere dalla Lapponia. Una storia che si articola in 24 giorni, e ogni giorno una cartolina con una bellissima illustrazione di Roberta Rossetti e sul retro un pezzo del racconto. L’ho trovata subito una bellissima idea, soprattutto per chi ha bambini.

Lo scorso anno, da un’idea di Ilaria Ida Interior Lifestyle, ho realizzato un calendario dell’Avvento diverso, con delle attività da svolgere ogni giorno. Daniele era piccolo e quindi niente cioccolatini. Quelli erano solo per me e Alessandro. È stato bello, perchè siamo riusciti a fare tutto quello che avevo scritto, la maggior parte erano piccole attività (tipo bere una cioccolata calda o guardare un film), ma anche qualche gita e uscita con gli sci.

Tea Revv – 24 bustine da tè da assaporare aspettando il Natale

Qui sotto, invece, trovate una selezione di calendari dell’Avvento che mi sono piaciuti, di vari tipi e per tutte le tasche. Se ancora non l’avete comprato, spero che questa lista vi sia utile. Fatemi sapere nei commenti quello che vi piace di più!

Pixum – un calendario dell’Avvento con le vostre foto preferite

Calendari dell’Avvento 2018: shopping list

  1. Lettere dalla Lapponia, di La tata maschio con le illustrazioni di Roberta Rossetti (€ 16,50) ma già sold out! A giugno del prossimo anno apriranno i pre-ordini per i calendari 2019
  2. Un calendario dell’Avvento 100% personalizzabile con le proprie foto dietro ogni casellina o con i cioccolatini è quello che propone Pixum (da € 8,99)
  3. Candele, trattamenti e profumi per gli amanti del luxury, Dyptique (€ 350)
  4. Per gli amanti del tè, Tea Revv (€ 23,45)
  5. Una candela da accendere per i 24 giorni prima di Natale è quella di Ferm Living (€ 19), per la versione low cost cercate da Flying Tiger Copenhagen
  6. Prodotti cosmetici per L’Occitane in collaborazione con Castebajac Paris, nella versione classica (€ 49) e premium (€ 99)
  7.  Amanti della cartoleria, Kikki K ha realizzato un calendario super elegante ($ 129,95)
  8. Per gli amanti dei mattoncini colorati, ogni anno ne presentano due: quello classico Lego City (€ 19,99) e quello per gli appassionati di Guerre Stellari Lego Star Wars (€ 29,99)

 

Per vedere il mio calendario dell’Avvento del 2015 lo trovate qui.

BIRTHDAY WISHLIST 2018

Venerdì è già il mio compleanno, un altro anno è volato e sono di nuovo qui a fantasticare su cosa vorrei regalarmi. Quando mi chiedono che cosa vorrei come regalo, non so mai cosa rispondere, forse perchè al giorno d’oggi abbiamo così tante cose che il bisogno vero e proprio di qualcosa, almeno per me, è ridotto ai generi di prima necessità. Ultimamente infatti vorrei solo viaggiare, conoscere e visitare posti nuovi (anche vicino a casa, senza dover spostarsi di molto troviamo dei luoghi meravigliosi), questo è il regalo perfetto. Ma a volte togliersi qualche sfizio fa bene all’animo e un po’ meno al portafogli.

Il colore predominante nella mia wishlist è il blu. Mentre scrivevo il mio lungo elenco di cose che trovavo qua e là non me ne sono resa conto, ma appena ho caricato tutte le foto per creare l’immagine è stato un colpo d’occhio. Negli ultimi anni ho riscoperto questo colore che prima usavo solamente per i jeans e mi piace davvero molto. È molto versatile, si abbina quasi a tutto come il nero.

Birthday wishlist 2018: blu e volpi

Di vestiti ne ho fin troppi e non ne ho bisogno visto che ho iniziato a cucirli da me, ma un bel paio di calzetti con le foglie di ginkgo mi mancano. Un cuscino di Donna Wilson è il mio sogno e questo con le montagne e i colori pastello sarebbe perfetto per la mia camera da letto. Un orologio Swatch, perchè quando l’iPhone è senza batteria non so mai dove guardare l’ora! Una tazza per il tè che di quelle non ce n’è mai abbastanza. E per finire delle toppe di Papio Press da attaccare al mio giubbino di jeans. Ah, dimenticavo…c’è anche la spillina in ceramica delle ragazze Tramai, perchè ho un debole per le volpi!

Son tutte cose più o meno utili, ma sono solo piccoli sfizi a piccoli prezzi. I link li trovate qui sotto.

  1. Cuscino con montagne, Donna Wilson
  2. Orologio Ovni Garden, Swatch
  3. Tazza, House of Rym
  4. Spilla volpe, Tramai Ceramics
  5. Toppe con volpi, Papio Press
  6. Calzetti con foglie di Ginkgo, Happy Socks

IKEA VINTER 2016

Ikea Vinter 2016 KitchenBuongiorno a tutti e buon venerdì!

Si sta avvicinando quel periodo dell’anno dove una gita all’Ikea è d’obbligo, per guardare (e perché no, acquistare) le novità natalizie. Ogni volta è una grande sorpresa.

Abbandonati i colori pastello delle decorazioni dello scorso anno, quest’anno la catena svedese propone i colori classici del Natale. Il rosso e tonalità naturali, assieme a sfumature un po’ più scure, come il grigio, fanno da protagonisti. Le fantasie e i soggetti dei tessili e degli articoli di decorazione sono quelli della tradizione scandinava che riportano nel mondo moderno elementi del folclore svedese della fine del XIX secolo.

La serie natalizia comprende, non solo decorazioni per l’albero, ma anche tessili per la camera da letto, articoli per la cucina e per la tavola. Grazie all’ampia scelta potrete trasformare la vostra cucina in una vera e propria pasticceria. Preparare torte e biscotti è un’ottima idea per un regalo alternativo per parenti ed amici.

ikea-vinter-2016_living-room
ikea-vinter-2016_dining-room

Ikea Vinter 2016: i miei preferiti

Ecco i miei articoli preferiti:

  1. il cavallo Dala della tradizione scandinava, fatto di carta
  2. una tazza per la colazione, con i classici motivi nordici
  3. i segnaposto di legno
  4. una scatola per i biscotti

Un mix di tradizione nordica e semplicità.

Ikea Vinter 2016 My Favorites

Cosa ne pensate di questa collezione? Avete dei prodotti che comprerete sicuramente?

#Monica

Foto Ikea