DIY GHIRLANDA DI CARTOLINE

Ritorno sul blog dopo un bel po’ di mesi. L’essere mamma è come un lavoro a tempo pieno, ma senza ferie, malattia e con la reperibilità 24h. Ci sono stati momenti belli, bellissimi ma anche periodi difficili. Ho avuto anche molto tempo per pensare al blog, al cucito e altri progetti che volevo portare avanti. Così ho deciso che questo era il momento giusto per ricominciare di nuovo, proprio nei giorni in cui lo scorso anno la mia vita sarebbe cambiata completamente. E cosa c’è di meglio di rimettermi a scrivere su questo mio diario digitale proponendovi un piccolo progetto DIY?!

Quest’estate presa da un “raptus” di riordino ho iniziato a svuotare scatole e scatoloni di documenti, riviste, biglietti e cartoline. Mi è subito venuta in mente   un’idea simpatica e semplice per decorare un angolo della mia casetta: realizzare una ghirlanda di cartoline da appendere per dare un po’ di colore a una parete vuota nel pianerottolo fuori dalla zona notte.

DIY Ghirlanda di cartoline: cosa serve?

Ho decorato due biglietti con degli adesivi per differenziare le due ghirlande che ho appeso vicine. Un filo di spago (io ho usato baker twine di cotone bianco e nero), washi tapes colorati (per fissare le ghirlande alla parete e anche il retro delle cartoline allo spago), forbici e ovviamente un bel po’ di cartoline sono i materiali che ho utilizzato. Al posto delle cartoline potete anche appendere delle fotografie.

Niente di più semplice per decorare un angolino vuoto e per esporre immagini di luoghi che amiamo o che ci fanno sognare.

Scrivetemi nei commenti che cosa ne pensate!

A presto!

Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *