MOODBOARD BABY, IT’S COLD OUTSIDE

Primo post del 2017 con la mia prima moodboard Baby, it’s cold outside. Gennaio è arrivato così come il primo vero freddo di questa stagione. Manca solo la neve e io la aspetto con ansia.

Questa è la prima nuova rubrica per That’s Monique di questo nuovo anno. Una moodboard ogni primo lunedì del mese, perché è importante iniziare la settimana con qualcosa di bello e piacevole. Un’insieme di immagini con un tema comune, che ho scattato o che ho trovato in giro per il web.Tutto inizia però con un moodboard “cartacea” su un quaderno dedicato, con ritagli di giornali e riviste, foto, cartoline ma anche con la raccolta di piccoli oggetti che siano di ispirazione.

Il 2017 è iniziato bene, c’è il sole e il paesaggio che mi circonda è stranamente verde e ancora autunnale. A parte il vento gelido e la brina mattutina sui tetti delle case e nei prati non sembra neanche inverno. Ma il freddo si fa sentire e anche per stare in casa c’è bisogno di maglioni pesanti oppure di scialli di lana per tenersi caldi. Lo scialle che vedete qua sotto è stata una vera scoperta: l’ho trovato nella soffitta di casa dei miei. É stato realizzato completamente a mano da mia mamma in pura lana. Non potevo lasciarlo chiuso in quel baule visto che non è stato mai utilizzato in tutti questi anni.

Gennaio sarà il mese del comfort, dello stare in casa accompagnata da una tazza fumante di te e un buon libro (credo proprio che inizierò “Il Libro dei Baltimore” di Joël Dicker – grazie Camilla Zelda was a writer), ma sarà anche il mese della grande attesa.

Moodboard Baby, it’s cold outside – inspiration

Questa sono io con un maglione super pesante! / Scialle vintage handmade, ricamato a punto croce / Bracciale in ecopelle con targhetta “Baby, it’s cold outside” – Il Ricamificio / Brina durante una passeggiata

Buon inizio anno a tutti voi!

#Monica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *