SEGNAPOSTO PER HALLOWEEN

Segnaposto per HalloweenE anche il 31 ottobre è arrivato! Oggi vi mostrerò come ho usato i simpatici segnaposto che Sara di Sara Elan Illustration ha creato per gli iscritti alla mia newsletter e che ho deciso di condividere con tutti voi lettori del blog. Se mi seguite da un po’ e se siete iscritti alla mia mailing list saprete che Sara prepara le illustrazioni da scaricare per le mie newsletter mensili, se non la conoscete rimediate subito. I suoi disegni sono vere opere d’arte, come la luna in dotwork (tutta a puntini) che oggi terminerà per il progetto Inkoctober, per vedere di più seguite il suo profilo Instagram.

Ma ora passiamo ai veri protagonisti di questo post: i segnaposto di Halloween da scaricare e stampare (link ink fondo all’articolo)!

Per questi segnaposto abbiamo scelto la forma un po’ arrotondata, che ricorda le lapidi del cimitero (ma non troppo per non farli troppo spaventosi!), e i soggetti sono i classici di Halloween: fantasmino, zucca, gatto nero, pipistrelli, zucca, casa investata e anche un bel teschietto porta caramelle. Io li ho usati per ricreare un bel party setting e non solo come segnaposto tradizionale e ora vi spiego come ho fatto.

Segnaposto per Halloween: idee per la mise en place

I segnaposto si possono utilizzare in vari modi, in base anche allo spazio disponibile sulla tavola. Il metodo più classico è quello di posizionare il cartoncino piegato (in maniera che stia su da solo) vicino al bicchiere dell’invitato. Oppure si può appoggiarlo sopra al tovagliolo e fermarlo con un nastrino o un pezzettino di spago (io ci ho aggiunto un bottone a tema Halloween).

Se invece la festa è a buffet e si sta in piedi, potrete utilizzare i segnaposto per contrassegnare i vostri bicchieri. Un modo più carino per non scrivere il proprio nome sopra con il pennarello indelebile. E anche se lascerete in giro il vostro bicchiere, avrete il vostro disegno distintivo oltre che al nome! Io li ho attaccati con dei washi tape colorati!

Inoltre, potrete utilizzarli come targhette per indicare il contenuto delle ciotoline, i gusti delle caramelle, oppure divertirvi a inventare i nomi dei cibi e delle bevande, tipo “sangue di strega”, “bava di zombie”, …

E per finire, forse la cosa più semplice di tutte, utilizzare la frutta come segnaposto. L’idea delle clementine come zucche da utilizzare come segnaposto mi è venuta, invece, all’ultimo momento, quando avevo già preparato tutto per scattare. Ho preso il cartoncino verde, ho ritagliato la sagoma di foglia, ci ho scritto sopra il nome e l’ho incollata con del nastro adesivo. Et voilà, avrete creato un segnaposto carinissimo e “commestibile” in meno di cinque minuti!

Clicca qui per scaricare i tuoi segnaposto da stampare!

Spero che queste idee vi siano piaciute e se utilizzate i segnaposto per le vostre feste taggateci nelle vostre foto sui social e usate l’hashtag #saraelanxthatsmonique.

 

Per leggere gli articoli su Halloween degli scorsi anni, cliccate qui.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *