5 AGENDE PER IL 2020

That's Monique_5 agende per il 2020

Inizio già ad agosto a cercare le mie agende per l’anno nuovo. Lo scorso anno avevo preso una 16 mesi di Katie Daisy. Molto compatta, da portare sempre con me in borsa, è un’agenda settimanale con bellissime illustrazioni. Poi, ne ho presa un’altra verso la fine dell’anno, di Flow Magazine. Anche quella settimanale, per segnare tutti gli appuntamenti e il lavoro per il mio nuovo progetto artigianale, Hasu Lab Design.

Quest’anno avevo iniziato già la ricerca ma ho dovuto aspettare metà settembre per trovare quella perfetta per me, che vi svelerò soltanto alla fine del post. Intanto date un’occhiata alle 5 agende che mi sono piaciute di più per il 2020.

1 – Agenda giornaliera di Ilaria Ida Interior Lifestyle: coloratissima e bellissima. Ogni mese ha un pattern diverso e inizia con il calendario mensile su due facciate. La pagina della giornata invece è suddivisa da una colonna per la lista delle cose da fare e una colonna con la time-table per segnare tutti gli appuntamenti. In più ci sono vari spazi suddivisi per categoria: famiglia, social network e note. L’agenda è pre-ordinabile sul suo sito solo fino al 6 ottobre. Io ne approfitterei! 😉

2 – Flow Diary 2020 di Flow Magazine: un’agenda settimanale che cambia di anno in anno. Io l’avevo presa lo scorso anno (e anche l’anno prima) e mi sono trovata benissimo. In più le copertine sono sempre stupende. L’unica cosa che mancava in quella di quest’anno è stata la visione del calendario mensile generale.

3 – Agenda settimanale di Giulia Le Petit Rabbit: un’agenda settimanale bellissima e colorata, ricca di contenuti extra come pagine dedicate a liste, adesivi e una pochette di carta. Pre-ordinabile Disponibile dal 7 ottobre sul suo sito!

4 – Garden Party Pocket Agenda di Rifle Paper Co.: un’agenda settimanale compatta, da portare in borsa. Adoro le loro illustrazioni, tanto che quando ho trovato dei tessuti con i loro pattern non sono riuscita a fare a meno di comprarli. L’interno è molto minimal e funzionale, con calendario mensile su due facciate, spazio per segnare compleanni ed eventi suddivisi per mese.

5 – Bullet journal: non è un’agenda vera e propria ma un modo per crearsene una a seconda delle proprie esigenze. Da Flying Tiger si trovano tanti quaderni colorati con le pagine a puntini appositi per il bullet journal. Vi consiglio di seguire Miriam Lepore su Instagram perché ne parla spesso! Sicuramente un metodo da provare, ma per quest’anno passo…vedremo per il 2021.

E secondo voi io quale avrò scelto tra queste?!

Sono tutte bellissime e la scelta è stata dura…però per quest’anno la mia agenda sarà quella giornaliera di Ilaria (Ida Interior Lifestyle). Colorata ma allo stesso tempo molto “minimal” e basica, senza tante distrazioni.

E voi? Avete già acquistato la vostra agenda per il 2020? Agenda giornaliera o settimanale? Commentate qui sotto!

5 AGENDAS FOR 2017

That's Monique_5 Agendas for 2017_365di2017 ScrapzeldaSiamo ormai alla fine dell’anno ed è il momento di decidere (e acquistare) l’Agenda per l’anno a venire.

Per il 2016 avevo scelto il planner settimanale di A Beautiful Mess e devo dire che, dopo un intero anno di utilizzo, sono soddisfatta del mio acquisto. L’ho sfruttata moltissimo per tutti i miei appuntamenti, idee creative e per il blog.

Per dare un’occhiata alle agende che mi piacevano lo scorso anno potete dare un’occhiata qui. Quest’anno ho fatto scelte un po’ diverse anche perché le mie esigenze sono cambiate.

5 Agendas for 2017:

  1. 365di2017 di Scrapzelda: l’anno scorso era già sold out e nel mio post l’avevo inserita come agenda extra. Quest’anno non me la sono fatta scappare. Si tratta di un’agenda settimanale fantastica, a spirale e con chiusura elastica. C’è tanto spazio per scrivere, annotare e disegnare. Per non parlare del fatto che è possibile colorare ogni prima pagina del mese. In più, sul sito potete acquistare anche dei carinissimi adesivi per decorare la vostra agenda. Disponibile in 3 colori: rosa, verde e camouflage con le rose.
  2. Peanuts di Moleskine: agenda 12 mesi giornaliera con copertina rigida e chiusura elastica a tema Peanuts. Una classica Moleskine a tutti gli effetti.
  3. Agenda settimanale di Le Petit Rabbit: un vero e proprio diario, di quelli che c’erano quando si andava a scuola. Le grafiche e i pattern sono tutti realizzati dalla bravissima Giulia e sono diversi di mese in mese. Inoltre, troverete dei simpatici progetti DIY.
  4. Agenda di Thelapisu: per chi ama una linea semplice ed essenziale, che non ammette distrazioni.
  5. Insplaslim di Stiletto Academy: una novità in casa Stiletto Academy, è la versione compatta dell’Insplagenda. In formato A5, è super comoda da portare sempre con sé nella borsa. E poi c’è il Gift Pack che contiene oltre all’Insplaslim anche un carinissimo astuccio di stoffa, post-it, un segnalibro con le scarpine di Barbie e un bloc notes.

5 Agendas for 2017: quelle che ho acquistato

Io ne ho prese due tra quelle che vi ho consigliato qui sopra: la 365di2017 di Camilla Zelda Was a Writer e la Moleskine giornaliera dei Peanuts.

Forse vi starete chiedendo perché proprio due, di solito una basta e avanza.

Quest’anno ho deciso di dividere la mia attività creativa e di blogging da tutti gli altri impegni che riguardano la mia sfera personale. O meglio, l’agenda di Camilla sarà esclusivamente per la pianificazione editoriale del mio blog e le attività relative al mio shop online di accessori di stoffa. Mentre la Moleskine la utilizzerò per organizzare tutto il mio tempo; visto che si tratta di un’agenda giornaliera, ogni pagina è suddivisa in ore. Qui annoterò la programmazione dei lavori per la giornata, impegni, eventi, ecc.

Spero che questa lista di agende vi aiuti a scegliere la vostra se non l’avete ancora fatto. Chi invece l’ha già presa, quale ha scelto?

#Monica

5 AGENDAS FOR 2016

– Pic by A Beautiful Mess – 
 
 
Come vi avevo già anticipato, dopo la selezione dei calendari per il 2016 non poteva mancare una lista di agende/planner per l’anno nuovo
 
Inizio da quella che ho scelto e che mi accompagnerà per tutto il prossimo anno:
 
 
1. Planner floreale di A Beautiful Mess: è rilegato da una spirale e i mesi sono suddivisi da cartoncini colorati. Ogni mese inizia con una pagina dove scrivere le cose da fare (to-do) e una visuale generale mensile. Seguono le pagine dei giorni. Alla fine ci sono delle pagine per gli obiettivi suddivisi in stagioni, calendario per il 2017, alcune pagine bianche e dei simpaticissimi adesivi.
Sul sito online è ancora disponibile la versione “Marble” e “Plan“. Quest’anno avevo proprio bisogno di un planner più easy!
 
 
 
 
2. The Day Designer di Whitney English: è il planner per eccellenza, un po’ scomodo per la dimensione e il peso, ma strutturato veramente benissimo: i giorni suddivisi con le ore per gli appuntamenti, la to-do list giornaliera, lo spazio per annotare i programmi per la cena. Lo scorso anno avevo acquistato la versione mini e ho ancora un bel po’ di pagine vuote da poter sfruttare. Vi avevo già parlato di lei in un vecchio post.
 
 
 
3. Planner Triangle by The Big Calendar: ho scoperto questo planner su Etsy. In formato A5 (da portare comodamente in borsa) e in diverse fantasie.
 
 
 
4.  Floral pattern custom planner di Posy Paper: agenda 12 mesi a spirale, personalizzabile con il proprio nome in copertina. 
 
 
 
 
5. Agenda 2016 di Mr Wonderful: un’agenda coloratissima e simpatica, solo in spagnolo.
 
 
 
La selezione originale delle agende ne comprendeva altre due che però sono già sold out! Le menziono ugualmente perché meritano davvero: 
– 365 di… di Camilla Zelda was a writer (sul sito c’è scritto in riassortimento!);
– Insplagenda Biz, nata dalla collaborazione tra Stiletto Academy e C+B.
 
 
Spero che questo post vi sia stato d’aiuto per la scelta della vostra agenda. Qualcuno di voi ne altre da consigliare?
 
 
#Monica